Cdp: da bilancio integrato spinta alla crescita sostenibile

Sostegno a social housing e iniziative 'green'

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 18 MAG - Favorire la crescita inclusiva e sostenibile e la creazione di valore a lungo termine a beneficio della collettività. E' l'impegno che Cassa Depositi e Prestiti ha presentato all'Assemblea degli azionisti con il Bilancio integrato 2021. I risultati "sono in linea con il piano strategico 2022-24 e le quattro grandi sfide che CDP intende perseguire: cambiamento climatico, crescita inclusiva, sostegno alle filiere produttive, innovazione e digitalizzazione".
    Grazie all'attività del gruppo "si è avuto un positivo impulso all'economia", spiega la stessa CDP, attraverso finanziamenti a 17mila imprese che hanno generato 54 miliardi di fatturato addizionale, un impatto pari all'1,57% del Pil e un sostegno all'occupazione italiana con una stima di circa 400mila posti di lavoro creati o mantenuti (di cui il 40% a favore di donne e il 20% di giovani). Nel 2021 il Gruppo ha emesso il sesto Social bond (per un ammontare di 500 milioni) a favore delle aziende in particolare del Sud, operazione che conferma il Gruppo come primo emittente italiano nelle obbligazioni social, consolidando la sua posizione nel mercato europeo con una quota di Bond ESG emessi pari a 4,75 miliardi; sono inoltre stati sottoscritti tre Social bond per un valore di 185 milioni per sostenere le PMI in aree svantaggiate del Paese.
    Sul fronte degli interventi di valore sociale l'attenzione è stata rivolta agli interventi di social housing: sono stati realizzati oltre 1.800 alloggi in edifici ad alta efficienza per circa 4mila persone; la realizzazione di 3 nuovi ospedali con oltre 1.500 posti letto e 150 edifici oggetto di riqualificazione energetica, 10 scuole (di cui 4 poli scolastici) e 3 poli universitari, che hanno consentito di accogliere oltre 8.000 studenti; la promozione di un ambiente di lavoro in CDP in grado di favorire la parità di genere, con una crescita del 9% di donne nell'organico e del 3% in posizione dirigenziale (rispetto al 2020), oltre all'estensione del congedo del co-parent fino a 30 giorni; L'impegno per la transizione energetica ha visto finanziamenti e iniziative green per oltre 3 miliardi per favorire il passaggio verso un'economia a basse emissioni; recuperati oltre 22.700 mq di suolo in disuso per realizzare 413. abitazioni con finalità sociali per oltre 1.600 persone.
    Il Gruppo Cdp è stato individuato, inoltre, quale gestore del Fondo Italiano per il Clima, strumento nazionale previsto dalla Legge di Bilancio 2022. Con una dotazione di 4,2 miliardi in 5 anni, il Fondo è destinato al finanziamento di interventi utili al raggiungimento degli obiettivi stabiliti dagli accordi internazionali sul clima e sulla tutela ambientale (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA