Clima: Wef, oltre 50 società hanno adottato parametri Esg

Appoggio da oltre 100 gruppi, fra questi Enel e Intesa Sanpaolo

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 21 SET - Gli Stakeholder Capitalism Metrics, gli indici comparabili ideati dal Forum economico mondiale per misurare le performance aziendali sui temi della sostenibilità, responsabilità sociale e governance, sono già stati adottati nella reportistica di 50 aziende globali e hanno il sostegno di oltre 100 società.
    Lo annuncia il Forum economico mondiale, ricordando che la comparabilità fra diverse aziende, indipendentemente dalla loro regione o dal settore in cui operano, "è particolarmente importante per lo sforzo in atto per creare un insieme di standard comuni, sistemico e globalmente accettato, per la reportistica sulla sostenibilità".
    Secondo l'organizzazione ginevrina che organizza il forum di Davos, e che ieri ha dato il via al Sustainable Development Impact Summit, "il quadro che emerge su quanto le aziende stanno contribuendo è positivo. Un'analisi iniziale su oltre 50 aziende mostra che stano costruendo competenze per il futuro, con oltre 1.500 miliardi di dollari nella formazione", oltre a innovare per prodotti e servizi con una spesa in ricerca di sviluppo di 20.000 miliardi. Fra le società che hanno aderito dal gennaio 2021 figurano le italiane Enel e Intesa Sanpaolo, oltre a gruppi come Ericsson, Hyundai, Mitsubishi Global Industries, Nasdaq Sap, Swiss Re. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA