Promosso Pepper, primo robot concierge in Italia

Progettato dai ricercatori dell'Università Ca' Foscari e Ciset

Pepper, il primo caso di robot umanoide impiegato come concierge al Parc Hotel di Peschiera del Garda, è stato addestrato per interagire con i clienti sgravando il personale dal rispondere alle domande ricorrenti degli ospiti.

A tre mesi di distanza dal suo inserimento lavorativo, i risultati sono positivi e il primo progetto del genere in Italia, che ha visto impegnato un team composto da docenti e ricercatori dell'Università Ca' Foscari, Dipartimento di Management, e Ciset, può dirsi un successo.

Il robot, che parla tre lingue (italiano, inglese e tedesco), è stato il primo in Italia utilizzato nell'industria dell'hotellerie. Il suo compito è alleggerire il lavoro del personale di sala e del front office dall'attività routinaria di rispondere alle domande più banali e ripetitive (a che ora è servita la cena, qual è il menù di oggi, dov'è la sala riunioni, dove sono le piscine, dov'è il bagno).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA