ANSAcom

Pordenonelegge da record, supera quota 600 autori

Al via il 19/9 con Susanna Tamaro e poesie Pierluigi Cappello

ANSAcom

PORDENONE - Supera ogni record l'edizione 2018 di Pordenonelegge, in programma dal 19 al 23 settembre. La festa del libro con gli autori ha presentato gli ospiti della 19/a edizione. Si tratta di 633 protagonisti che si daranno appuntamento in 40 location del centro storico; 60 le anteprime e oltre 6 mila i titoli.
Si comincia con il ricordo di Pierluigi Cappello e la presentazione di "Un prato in pendio. Tutte le poesie 1992-2017" (Bur Rizzoli). Durante l'inaugurazione Susanna Tamaro sfoglierà in anteprima il libro che ha dedicato al poeta friulano, "Il tuo sguardo illumina il mondo" (Solferino).
Fra le anteprime del festival l'attesissimo "Isabel", firmato da John Banville, mentre in esclusiva arriverà Arturo Perez Reverte con "L'ultima carta è la morte" (Rizzoli Libri). In anteprima anche Jeffrey Deaver e Ala Al-Aswani. E poi David Litt, che racconta i suoi 8 anni alla Casa Bianca, e monsignor Paul Hinder, avamposto cattolico in terra d'Arabia. E ancora Sunjeev Sahota, Abir Mukherjee, Juan Francisco Ferrandiz, Andrés Barba, Javier Sierra, Pierre Lemaitre, Miljenko Jergovic, Predrag Finci, Margaret George, Elizabeth McKenzie e Bernie Mcgill. Tra gli italiani, invece, Antonio Scurati, Marco Malvaldi, Valerio Massimo Manfredi, Aldo Cazzullo, Andrea Vitali, Carlo Bonini, Gianni Barbacetto, Michela Murgia, Carlo Lucarelli, Lilli Gruber, Tiziano Scarpa, Oscar Farinetti, Benedetta Parodi, Filippo La Mantia e Chiara Maci.
Spazio ad altri grandi autori italiani come Paolo Giordano, Enrico Brizzi, Daria Bignardi, Antonia Arslan, Mauro Corona, Francesco Targhetta, Maurizio De Giovanni, Luca Crovi, Fulvio Ervas, Tullio Avoledo.

In collaborazione con:
Pordenonelegge

Archiviato in