Borsa:Europa peggiora con Ny,Milano -1%

Spread resta stabile, euro si indebolisce sul dollaro

(ANSA) - MILANO, 24 APR - Le Borse europee peggiorano deboli all'apertura di Wall Street in rosso mentre l'indice d'area Stoxx 600 perde un quarto di punto. Le vendite si concentrano sui titoli legati alle tlc e all'energia con il petrolio in corso di giornata sceso dai massimi degli ultimi sei mesi toccati ieri, martedì, dopo l'inasprimento delle sanzioni Usa all'Iran. Londra cede lo 0,88%, Parigi lo 0,61%. Tiene Francoforte (+0,39%). Maglia nera è Milano con il Ftse Mib che cede l'1% a 21.679 punti. Stabile lo spread tra btp e bund in area 265 punti base con il rendimento del decennale italiano al 2,63%. Sul fronte dei cambi prosegue la flessione dell'euro sul dollaro con la moneta unica a 1,1193 sul biglietto verde. A Piazza Affari restano sotto pressione i bancari con Banca Bpm (-2,96%), Intesa Sanpaolo (-2,76%), Unicredit (-2,6%). Tra gli altri male Tim (-2,34%). Eni perde l'1,71% dopo i conti inferiori alle stime degli analisti . Sale St (+3,3%) con la previsione di crescita nel 2019. Bene anche Astaldi (+2,79%).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia


      Vai al sito: Who's Who