Tinotino tra parole, immagini e suoni

Albo inaugura collana Cathusia di Musica disegnata e strampalata

(ANSA) - ROMA, 17 APR - EMANUELA BUSSOLATI ED ELISABETTA GARILLI, 'TINOTINO TINOTINA TINO TIN TIN TIN' (CARTHUSIA EDIZIONI, PP, EURO). Ascoltare le immagini e vedere la musica.
    Una magia che accade con la nuova collana di Carthusia 'Musica disegnata e un po' strampalata' ideata dalla pianista e compositrice Elisabetta Garilli. La collana di albi illustrati di grande formato si inaugura con 'Tinotino Tinotina Tino Tin Tin Tin', un libro dai 4 anni in su, dove la lettura si può accompagnare con 16 tracce musicali dedicate, ascoltabili gratuitamente sul sito www.elisabettagarilli.it o scaricando il codice a barre QR che si trova all'interno dell'album, scaricabile con l'iphone.
    Scritto dalla Garilli con l'autrice e illustratrice Emanuela Bussolati, la storia di Tinotino è un un invito a dare ascolto al proprio talento. "La mia passione - spiega la Garilli - è dare ai bambini e ai ragazzi nuove possibilità di incontro con l'arte".
    Tinotino è un bambino che "vuole suonare il mondo", ha una grande passione per la musica e nella sua testa ogni oggetto si può trasformare in uno strumento che produce un suono. "Una mattina, a colazione, esclamò serio con convinzione: "Se voglio suonare un ritmo alternato, ci vuole un tegamino dal fondo smaltato!". Da grande Tinotino vorrebbe fare il batterista, ma il suo papà è preoccupato e cerca di convincerlo a fare qualcos'altro: il cuoco, il giardiniere, il sarto, il barista, ma a Tino "quei lavori piacevano soltanto perchè usavano attrezzi che suonavano d'incanto". Questo albo illustrato a colori "è un invito all'ascolto dei testi come della musica, che è un passaporto per la vita. Sul testo io e Elisabetta abbiamo lavorato insieme. Per le illustrazioni sono partita dalla musica. I bambini possono suonare live qualsiasi cosa, pennarelli, chiavi inglesi, pentole. La musica è straordinaria anche suonata con qualsiasi cosa tu abbia a disposizione. E i bambini hanno una grande capacità di ascolto, anche se non suonano uno strumento" racconta all'ANSA la Bussolati, che ha illustrato il libro.
    ragazzi. Oltre e insieme al libro da leggere, guardare e ascoltare, le due autrici, con una insolita band, propongono anche uno spettacolo di musica disegnata, cioè di lettura di Tinotino Tinotina Tino Tin Tin Tin', accompagnata da musica dal vivo per la quale è chiamato a suonare anche il pubblico, con Emanuela Bissolati che disegna in diretta la musica. Lo spettacolo di Tinotino, dopo il Teatro delle Voci Studios di Treviso, che viene ringraziato nel libro, e il Teatro Ristori a Verona, andrà in giro per l'Italia. Nel prossimo volume, in uscita ad ottobre 2018, la Garilli e la sua band collaboreranno con Gek Tessaro, autore ed illustratore di libri per l'infanzia e ideatore del "teatro parlato" per bambini.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA