• Disoccupato perde il treno per andare a fare un lavoro, tenta il suicidio

Disoccupato perde il treno per andare a fare un lavoro, tenta il suicidio

Salvato dai carabinieri su una scogliera

 Disoccupato, dopo aver perso il treno che l'avrebbe dovuto condurre in un paese per eseguire un piccolo lavoro e racimolare qualche euro, preso dalla frustrazione ha pensato di uccidersi buttandosi in mare da una scogliera. A farlo desistere ci hanno pensato i carabinieri, che lo hanno rintracciato e tranquillizzato. E' accaduto nel pomeriggio a Framura, nella riviera spezzina. Protagonista un cinquantenne. I militari, intervenuti per sbrogliare un ingorgo stradale sulla strada che porta alla stazione ferroviaria, avevano notato l'uomo che si agitava sulla scogliera alta 10 metri e si erano insospettiti. Lo hanno avvicinato, fatto parlare e rincuorato. Il disoccupato ha raccontato la sua storia e la sua disperazione. A fare perdere il treno sarebbe stato proprio l'ingorgo stradale per il quale erano intervenuti i carabinieri.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere