Tecnest, uomo al centro fabbrica 4.0

Fontanot, garantisce qualità Made in Italy

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 04 APR - "A differenza del modello tedesco di Industria 4.0, caratterizzato da elevata robotizzazione e automazione, siamo convinti che nel modello produttivo italiano il fattore umano giochi un ruolo determinante per garantire la qualità e l'eccellenza distintive del Made in Italy". È quanto sostiene Paolo Fontanot, product manager di Tecnest, azienda friulana specializzata in soluzioni informatiche e organizzative per gestire produzione e supply chain.

"La nostra soluzione per la fabbrica 4.0 - aggiunge Fontanot - muove dal concetto di 'human-centered manufacturing' che permette agli operatori di avere visibilità e voce in capitolo sia su quello che succede all'interno della fabbrica stessa sia su quanto accade nel mondo connesso". Il modello sviluppato dall'azienda fa leva, da una parte, sulla tecnologia IoT, con un 'gateway' sviluppato da Eurotech che permette di connettere facilmente dispositivi, macchinari, sistemi di automazione; dall'altra sulla piattaforma "Flex for Industry 4.0" di Tecnest che integra l'Internet delle cose con l'aspetto umano e collaborativo. In questo modo, "l'operatore di fabbrica può, ad esempio, visualizzare la propria work list di reparto e integrare i dati raccolti dal gateway con quelli relativi allo svolgimento della propria attività", così come, "il manutentore può visualizzare sul suo terminale mobile l'elenco delle attività di manutenzione preventiva da svolgere, oppure ricevere avvisi in tempo reale su malfunzionamenti o condizioni di allarme.

Il supervisore di reparto, invece, ha a disposizione tutte le informazioni per tenere sotto controllo lo stato della produzione sulle diverse linee". L'Iot gateway è "un elemento fondamentale per il cambio di paradigma - spiega Alessandro Turchetti, responsabile sviluppo nuovi prodotti di Tecnest -. Perché consente di passare da un'architettura piramidale dove lo scambio di dati tra i diversi sistemi e applicazioni segue un flusso rigido e verticale, ad applicazioni e device che dialogano tra loro collegandosi a un'infrastruttura centrale. È l'Industrial IoT".(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA