Viola, rosso, verde, il pane diventa multicolor

A base di carote viola, estratto di pomodoro, curcuma e spinaci

Redazione ANSA

Estate all'insegna dei colori per i consumatori italiani: sulle tavole del pranzo e della cena arriva il pane multicolor a base di carote viola, estratto di pomodoro, curcuma e spinaci. A lanciare sul mercato il prodotto commerciale è il Gruppo Giovani Panificatori guidati da Elio Basciani, Adriano Albanesi, Ivan Mastrone e Mario Maurizi.

Il pane, spiega il Gruppo in una nota, è in linea con le tonalità tipiche della bella stagione e può essere viola, rosso, arancione o verde ed è realizzato senza alcun colorante artificiale, ma solo con estratti naturali ricchi di sali minerali e vitamine capaci di racchiudere azioni antiossidanti e antinfiammatorie.

Alla base del progetto , proseguono i panificatori, la volontà di voler riportare all'interno dei forni professionalità in grado di rispondere ai mutamenti del mercato senza per questo perdere la tradizione di pani realizzati con l'uso del lievito madre e farine poco raffinate che devono ai differenti diagrammi di macinazione il loro elevato livello qualitativo e salutistico. I nuovi pani, rilevano i Giovani panificatori, sono anche occasione per riscoprire, attraverso il sapore, la storia delle realtà rurali e la bellezza di paesaggi sempre più fondati sulla memoria della terra e il lavoro della sapienza delle mani. Il pane multicolor sarà presentato a Roma all'interno di "Cerealia. La festa dei cereali. Cerere e il Mediterraneo", in programma dal 7 al 10 giugno.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA