Figlio di 11 anni chiede 'la Lambo', papà la fabbrica in 3D

Da videogioco idea per insolita realizzazione in garage

Redazione ANSA ROMA

 Il detto 'per i figli si farebbe tutto' corrisponde a verità assoluta nel caso del manager Usa Sterling Backus. Questi dopo aver giocato con la XBox assieme al figlio, impegnandosi in un duello virtuale con il videogame Forza al volante di una Lamborghini Aventador - alla richiesta di averne una da parte del ragazzo di 11 anni, ha risposto ''Certo, te la fabbrico io''. Forte della sua posizione di chief scientific officer ai KMLabs di Boulder, Colorado, Backus ha scatenato le sue conoscenze nel settore della stampa 3D e della modellazione al computer, riproducendo - con una stampante Creality CR-10 105 comprata per 900 dollari su Amazon - il bolide di Sant'Agata Bolognese. Per l'assemblaggio Backus ha utilizzato il garage di casa, facendo ricorso ad elementi meccanici di una Corvette e a pannelli in carbonio per le superfici lisce della carrozzeria.


Il risultato - come evidenzia il video presente su YouTube  è approssimativo, ma l'esperienza di questa 'commistione' fra artigianalità e high tech, servirà da base per i corsi di Science Technology, Engineering, Art, and Mathematics (STEAM) che Backus tiene online.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA