Responsabilità Editoriale Gruppo Italia Energia

Gnl trasporti, Italia a quota 20 distributori

Aperte due nuove stazioni a Roma e Siena

Quotidiano Energia - Le stazioni di rifornimento di Gnl per il trasporto pesante operative in Italia sono ormai una ventina. Nei giorni scorsi, infatti, sono stati aperti due nuovi distributori, entrambi con il coinvolgimento di Ham Italia e Iveco.
Una prima stazione è stata inaugurata giovedì scorso al km 10,300 della Via Tiberina nel comune di Riano (Roma) da Petroli 2000, retista che possiede una quaranta di distributori carburanti nel Lazio.  La stazione include un’area bar e offre carburanti tradizionali, 4 erogatori per il Cng e uno per il Gnl ed è dotata di un sistema di gestione in grado di controllare da remoto parametri, allarmi e regolazioni per il rifornimento.
Nell’occasione, Iveco, attraverso il concessionario di zona Romana Diesel, ha consegnato a cinque clienti altrettanti camion Stralis AS440S40TP Lng da 400 CV, dotati di due serbatoi da 540 litri ciascuno che garantiscono un’autonomia fino a 1.500 km.
La seconda stazione di rifornimento Gnl è stata aperta l’11 aprile presso l’area di servizio San Casciano lungo la Firenze-Siena. La stazione è di proprietà di Goldengas e, in partnership con Eni per i carburanti e Autogrill per l’attività non oil, è stata predisposta per l’erogazione di Gnl, Cng, benzine, gasolio e Gpl.
Goldengas, uno dei primi dieci operatori italiani del settore Gpl, intende realizzare ulteriori impianti di rifornimento Gnl in Veneto, Marche, Toscana, Puglia, Lazio e Piemonte.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: