Nato il primo piccolo cercopiteco barbuto d'Italia

Mamma alle prese con l'impaccio del primo pargolo

Redazione ANSA VENEZIA

 Non ha ancora compiuto le quattro settimane di vita ma ancorato al ventre della sua mamma sembra già grandicello, con un pelo rado che mostra le dita lunghe e i tratti del volto tipici di un primate nato da poco. E' il primo piccolo cercopiteco barbuto d'Italia, venuto alla luce alla metà di marzo scorso al Parco Natura Viva di Bussolengo (Verona) da mamma Kamili, alle prese con gli impacci della prima maternità, e da papà Harry.

I tre formano l'unica famiglia di questa specie e sono inseriti nella Lista Rossa Iucn come "vulnerabili" di estinzione. "Ogni piccolo nato qui viene allevato dalla propria mamma senza l'intervento dell'uomo", spiega Caterina Spiezio, responsabile del settore ricerca e conservazione del Parco Natura Viva.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: